X
Menu
TUTTO SUL PILATES

Il metodo prende il suo nome dall’infermiere tedesco, Joseph Pilates, che inventò questa forma di ginnastica durante la prima guerra mondiale per riabilitare reduci di guerra.

Che cos’è il Pilates?

Dal 2000 il Pilates è considerata una ginnastica a tutti gli effetti ed è una tecnica che, al pari dello yoga, serve a sviluppare e modellare il corpo in modo armonioso ed a correggere la postura attraverso esercizi eseguiti a corpo libero o con dei macchinari. I movimenti sono lenti, ma richiedono concentrazione e attenzione alla respirazione, affinché chi li esegue abbia una maggiore consapevolezza del proprio corpo.

Sono 8 gli elementi fondamentali del Pilates:

  • La respirazione. Si respira profondamente con il torace, evitando di gonfiare l’addome
  • La concentrazione. I movimenti ed il respiro devono essere prima pensati e devono venire dal centro del corpo.
  • Il controllo. Ogni gesto deve essere perfettamente controllato, nello spazio e nel tempo.
  • L’allineamento. La posizione deve essere sempre perfettamente dritta e snodata.
  • La fluidità. Il corpo è quasi sempre in movimento, ma fluido, con gesti lenti ed effettuati utilizzando i muscoli profondi.
  • Il baricentro. Qualunque sia l’esercizio, è importante tirare dentro la pancia per far lavorare gli addominali profondi.
  • L’ordine. Gli esercizi vanno eseguiti con un ordine preciso.
  • Il rilassamento. Al termine degli esercizi, è importante distendere e rilassare i muscoli che hanno lavorato

Pilates

I benefici

Il Pilates genera dei benefici sia a livello fisco che mentale in quanto:

  • attenua il dolore rinforzando i muscoli profondi
  • corregge la postura
  • rende più elastici allungando i muscoli
  • contribuisce a dimagrire poiché rassoda i muscoli deboli e distende quelli rigidi
  • migliora la respirazione, rendendola più lenta e profonda
  • allontana lo stress e provoca un vero benessere mentale

Chi può fare Pilates?

Tutti possono fare Pilates, dal momento che gli esercizi sono complessi, ma dolci.

Persone che non praticano sport, o che lo praticano assiduamente, anziani, donne incinte o che hanno appena partorito, persone particolarmente stressate.

In genere, il Pilates lavora specialmente sulla parte addominale, dorsale e lombare, dunque è particolarmente indicato per quegli individui che hanno bisogno di correggere la postura e riequilibrare i carichi sulla colonna vertebrale.

Benefici del Pilates

Il Pilates e la gravidanza

Sempre più donne seguono corsi di Pilates durante la gravidanza, per varie ragioni: migliora la postura, il tono muscolare e allevia il peso (e dunque il dolore) che le donne incinte avvertono inevitabilmente sulle gambe e sulla colonna vertebrale.

Gli esercizi di Pilates facilitano la circolazione sanguigna, evitando gonfiori e vene varicose e aiutano una corretta respirazione, generando più calma e rilassamento.

Dunque, eccetto nei casi in cui sia il ginecologo a sconsigliare il Pilates, questo metodo è un sostegno efficace durante i mesi della gravidanza e anche dopo.

Share